Info

Francesco Pulvirenti nasce a Roma nel  marzo 1944 sin d’adolescenza, negli anni sessanta s’interessa alla fotografia, utilizzando una macchina a fuoco fisso la Kodak 6×6. Più tardi, negli anni settanta si dedica alla fotografia di contenuto sportivo automobilistico e pubblicitario, si afferma vincendo il suo Primo concorso fotografico. Negli anni seguenti il suo interesse si rivolge alla ricerca delle mozioni che può fornire Il paesaggio e la natura che ci circonda. Nelle sue opere si coglie la sensibilità di rendere vive le cose, ed è evidente la capacità di entrare nella scena che rappresenta e di farla sua. Di recente, dopo le diverse affermazioni ottenute negli anni in concorsi fotografici, i suoi scatti sono stati esposti presso i musei di Firenze “Palazzo Medici Riccardi” e a Roma “Museo di Roma” in Trastevere, e nel 2008 in occasione degli “Europei di Calcio” in una mostra  fotografica a Vienna. Nel presente si sta dedicando alla realizzazione di audiovisivi fotografici, presentati con successo in varie occasioni, e alla pubblicazione di un libro contenente i suoi migliori scatti. Svolge  altresi attività di docente in corsi di fotografia. Collabora con servizi fotografici alla realizzazione di siti web. In questa lunga attività le macchine fotografiche utilizzate sono state : dalla prima Kodak Duaflex 6×6 (1958) allaRolleiflex 6×6, Mamya 6×9, Hasselbad 6×6, Asahi Pentax Reflex, nell’ attualità usa corpi Canon Reflex Digitali con un vario corredo ottico, una Lumix con obb. Leica,   varie  Toy  e  Lomo  cameras.